Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 18:20

Pesca vietata, bloccato pescherereccio

Operazione della Guardia Costiera di Monopoli a Ripagnola, presso Polignano. Sorpreso un equipaggio che pescava a strascico su un fondale di soli 30 metri. Sequestrati l'attrezzatura ed il pescato, dato in beneficenza
Pesca vietata, bloccato pescherereccio
Pesca, peschereccio, reti MONOPOLI - Un peschereccio a strascico è stato sorpreso mentre pescava con reti da traino su fondali di profondità inferiore ai 50 metri, nel corso di un'operazione di vigilanza condotta dai nuclei operativi dell'Ufficio circondariale marittimo di Monopoli.

Attraverso l'azione congiunta di una pattuglia da terra e della motovedetta CP 887, intorno alle 7 del mattino di lunedì è stato possibile sorprendere l'imbarcazione della marineria di Mola di Bari, intento ad effettuare la pesca a strascico in zona "Ripagnola", in acque antistanti il Comune di Polignano a Mare, su un fondale di circa 30 metri di profondità.
Il peschereccio, terminata l'operazione di ritiro delle reti, è stato scortato dalla motovedetta presso il porticciolo di "Cala Ponte" del Comune di Polignano a Mare. Qui è stata contestata al comandante la violazione della pesca a strascico sottocosta, ossia su fondali di profondità inferiore al minimo consentito (50 metri) con il conseguente sequestro di tutta l'attrezzatura di pesca (sacco, rete, cavi e divergenti) ed il sequestro del pescato, costituito da circa 50 kg. di pesce di fondo (polpo, merluzzo, gallinelle, triglie, cicale, vope, suri e gamberoni) che, dopo essere stati giudicati idonei al consumo umano da parte dei sanitari del servizio veterinario dell'Ausl di Bari, sono stati dati in beneficenza ad associazioni ed enti assistenziali locali.
Nonostante rispetto agli anni 2004 e 2005, ci sia una sensibile diminuzione degli illeciti accertati, tuttavia il fenomeno non costituisce un caso isolato: negli ultimi cinque mesi, nella sola zona compresa tra Monopoli e Polignano a Mare, sono già stati sorpresi 7 pescherecci per pesca a strascico sottocosta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione