Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 09:33

Oltre 27 mln per le strade foggiane

E' ingente lo stanziamento di fondi che la Regione Puglia ha destinato alla Provincia di Foggia per migliorare e risanare i problemi di dissesto idrogeologico delle strade provinciali
FOGGIA - Ammontano a 27 milioni e 500mila euro i fondi che la Regione Puglia ha destinato alla Provincia di Foggia: è questa la somma stanziata per il dissesto idrogeologico delle strade provinciali, di cui 20 milioni di euro riguardano progetti già presentati per interventi in diverse arterie del preappennino. Tra queste, sono state ritenute prioritarie quelle dei comuni raggiunti da una sola strada, come l'arteria provinciale n. 1 «Neviera di Motta - Ponte 13 archi», che collega Celenza Valfortore alla strada statale 17 e al bivio per San Marco La Catola-Motta Montecorino. Piena soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino di Celenza, Francesco Santoro. «Ancora una volta - ha dichiarato il sindaco Francesco Santoro - la tenacia dei sindaci ha portato dei risultati. Da anni portiamo avanti questa causa, abbiamo esercitato una forte pressione sul problema delle strade perchè per noi la viabilità è una necessità assoluta. Un ringraziamento al presidente Stallone e all'assessore Summa che hanno recepito tutte le nostre esigenze in materia». I progetti dovranno essere approvati dalla giunta provinciale per poi essere appaltati. L'inizio dei lavori è previsto per il mese di maggio, al massimo entro il prossimo giugno. Ma, l'altro aspetto importante scaturito dall'incontro di due giorni fa che si è svolto nella sede dell'amministrazione provinciale di Foggia, riguarda il lavoro di manutenzione della rete stradale della Capitanata che sarà affidato a società private specializzate che operano nella manutenzione di beni pubblici e privati.

Si tratta del «global service», affidare il servizio di gestione e valorizzazione del patrimonio stradale a delle società che, ed è questa la novità, agiranno in collaborazione con i diversi comuni della provincia. Per il presidente Stallone, gli interventi per la strada «Neviera di Motta - Ponte 13 archi» sono stati sempre al centro della programmazione integrata e mirata al riassetto idrogeologico del territorio di Capitanata. Celenza, come tutto il preappennino, sono al centro della programmazione strategica di Palazzo Dogana dato lo stato di forte disagio dei cittadini sulle arterie in questione. Pochi mesi fa, un gruppo di cittadini di Celenza ha costituito il «Comitato per la riparazione delle buche persistenti da anni sulla strada provinciale n. 1 Neviera di Motta - Ponte 13 archi». Il comitato aveva richiesto al presidente Stallone e al Prefetto di Foggia, Luigi Calvosa, l'autorizzazione per effettuare una colletta per la messa in sicurezza di alcuni tratti della strada provinciale n. 1. Il comitato aveva attaccato duramente la Provincia di Foggia dato che da circa un decennio l'ente provinciale non ha mai effettuato alcuna manutenzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione