Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 19:50

Agguato mortale a Brindisi

Claudio Mondatore, uscito da poco grazie all'indulto e con precedenti per associazione a delinquere, è stato colpito da sei colpi di fucile. La via era affollata ma nessuno ha visto
BRINDISI - Sarebbero stati sei i colpi di fucile sparati ieri sera a Brindisi nel rione Santa Rita nell'agguato in cui è stato ucciso Claudio Mondatore, ex personaggio di spicco della vecchia criminalità organizzata brindisina.
Oltre che al volto, l'uomo è stato raggiunto dai colpi anche all'addome ed al fianco.L'ultimo proiettile, quello che lo ha raggiunto al viso, è stato sparato quando Mondatore era già per terra e forse già morto. L'autopsia verrà compiuta nel pomeriggio.
Secondo quanto accertato dalla squadra mobile, l'uomo stava rientrando a casa insieme alla moglie quando, poco dopo avere parcheggiato la vettura per strada, si è accorto della presenza di almeno due persone, una delle quali armata con un fucile e ha capito di essere lui la vittima designata. Ha cercato di fuggire ma ha fatto solo pochi metri prima di venire ferito e poi ucciso.
La polizia ha ascoltato la moglie di Mondatore che è ancora in stato di choc e pare non sia stata in grado di fornire elementi utili alle indagini. Mondatore era tornato in libertà grazie all'indulto poco prima dello scorso Natale dopo avere scontato una sei anni di reclusione per una condanna per contrabbando e associazione per delinquere.
Nell'ambito delle indagini sull'omicidio, la polizia sta compiendo decine di perquisizioni e di interrogatori nei confronti delle persone che, anche in passato erano legate alla vittima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione