Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 18:05

I Cc: bimbo ustionato e percosso

Secondo i carabinieri di Gallipoli, un bambino di 4 anni avrebbe ricevuto percosse e sarebbe stato bruciato con acqua bollente dal convivente di sua madre, che è stato denunciato
GALLIPOLI (LECCE) - Un bimbo di quattro anni che presenta segni di lesioni e di bruciature sul cuoio capelluto e sul corpo è stato ricoverato nel reparto di pediatria dell'ospedale Sacro Cuore di Gesù di Gallipoli, dove i medici lo hanno giudicato guaribile in 20 giorni.
Dalle indagini, condotte dai carabinieri della compagnia di Gallipoli, sarebbe emerso che il piccolo avrebbe ricevuto percosse e sarebbe stato bruciato con acqua bollente dal convivente di sua madre, che è stato denunciato per maltrattamenti e lesioni. La procura della Repubblica di Lecce, che coordina le indagini, ha nominato un medico legale che dovrà accertare l'esatta natura delle lesioni. La mamma, il piccolo e il convivente vivono in un Comune dell'hinterland di Gallipoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione