Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 09:33

Esperimento politico: nasce coordinamento Cdl

Prima regione d'Italia ad avviare questo tipo di iniziativa a livello sperimentale. Il protocollo d'intesa è stato sottoscritto dai coordinatori di undici forze politiche
BARI - E' nato oggi in Puglia, prima regione d'Italia ad avviare questo tipo di iniziativa a livello sperimentale, il coordinamento del centrodestra. Il protocollo d'intesa è stato sottoscritto dai coordinatori di undici forze politiche: An, Fi, Udc, Gruppo indipendente libertà, Destra popolare, Democrazia cristiana per l'autonomia, Popolari per la Puglia, Liberali per la Puglia, Partito repubblicano italiano, Azione sociale e Italia di mezzo.
"Il coordinamento - ha detto il coordinatore regionale di An, Adriana Poli Bortone - nasce con una forte volontà di rilanciare una politica attiva". "Nessun partito politico - ha aggiunto - perderà la propria identità, ma rappresenterà una parte integrante di una piattaforma di partenza per il rilancio delle politiche di centro-destra e per la ripresa di quanto è stato "dato" al centrosinistra a causa, evidentemente, di qualche "errore di calcolo"".
L'iniziativa ha quindi lo scopo di lavorare insieme e portare avanti azioni comuni in particolare su alcuni temi: la sanità, la famiglia, il lavoro, le infrastrutture. La prospettiva è anche quella di incoraggiare l'associazionismo pugliese affinchè sottoscriva con le 10 forze politiche un secondo protocollo d'intesa. Il coordinamento non nominerà un coordinatore perchè - ha spiegato Poli Bortone - "riteniamo di avere tutti quanti la stessa dignità di pensiero e la stessa voglia di collaborare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione