Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 13:14

Lecce - Truffa all'Inps: 18 denunciati

La Guardia di Finanza ha individuato 17 operai che lavoravano in nero pur percependo lo stato di disoccupazione e un imprenditore salentino che impiegava 140 lavoratori senza versare contributi
LECCE - Individuata dalla Guardia di Finanza di Lecce un'impresa che negli ultimi cinque anni ha impiegato oltre 140 lavoratori in nero.
Gli accertamenti hanno permesso di risalire a 17 operai che, pur lavorando figuravano come disoccupati e, in concorso con il datore di lavoro, si sottraevano agli obblighi fiscali e contributivi percependo indebitamente le indennità di disoccupazione.
Sono 18 le persone denunciate all'autorità giudiziaria, i lavoratori in nero e il titolare della ditta in cui lavorano, una impresa di San Pietro in Lama a a pochi chilometri dal capoluogo.
Gli operai, pur lavorando normalmente risultavano disoccupati e - secondo i finanzieri - in concorso con il datore di lavoro si sottraevano agli obblighi fiscali e contributivi, per di più, intascando indebitamente le indennità di disoccupazione.
Gli investigatori avrebbero ancora accertato che l'impresa di costruzioni avrebbe beneficiato di contributi per circa 58.400 euro e corrisposto compensi di lavoro fuori busta per 624.300 euro omettendo di operare le previste ritenute Irpef.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione