Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 19:04

I Ds lasciano la giunta comunale di Foggia

Ma assicurano che forniranno al governo cittadino (guidato da Orazio Ciliberti, della Margherita) appoggio esterno. L'ha confermato il segretario cittadino dei Ds, Raffaele Piemontese
FOGGIA - I Ds lasciano la giunta comunale di Foggia guidata da Orazio Ciliberti (Margherita) ma assicurano che forniranno al governo cittadino appoggio esterno. Lo ha confermato nel corso di una conferenza stampa il segretario cittadino dei Ds, Raffaele Piemontese.
Al Comune di Foggia è in corso da un paio di settimane una verifica politica per rilanciare l'azione del governo a cui partecipano, oltre ai quattro ex assessori dei Ds, due della Margherita, tre dello Sdi, due dell'Udeur, due esterni e uno eletto in una lista civica.
"Volendo utilizzare una metafora calcistica - ha detto Piemontese - abbiamo terminato il primo tempo con il punteggio di 0 a 0. Dobbiamo ritornare in campo per segnare un gol, per ottenere quella vittoria, il cambiamento della città, che noi riteniamo di poter ottenere con il nostro allenatore, con questo nostro sindaco e nella coalizione del centrosinistra che noi riteniamo di poter indubbiamente realizzare. Questo però ha bisogno di tempi rapidi; una lunga fase di blocco non porterebbe a ciò per cui noi siamo stati chiamati a governare questa città". "In città - ha concluso - vi è ancora una certa fiducia nei confronti della nostra coalizione e del nostro sindaco. La nostra è un'idea di città vincente e che porta al cambiamento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione