Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 13:51

Pavia - Presi maestra rapinatrice e complice

Secondo i carabinieri - che li hanno arrestati dopo una rapina ad un supermercato - la 40enne pavese faceva da "palo" mentre il fidanzato, un pregiudicato, residente nel Foggiano, entrava in azione
VIGEVANO (Pavia) - Di giorno maestra elementare, di sera rapinatrice. Un'insegnante di sostegno di Gravellona Lomellina (Pavia), 40 anni, da pochi giorni trasferita nell'istituto elementare di Cilavegna, è stata arrestata dai carabinieri assieme al fidanzato, un 45enne pregiudicato, residente in provincia di Foggia, dopo aver messo a segno l'ennesima rapina in un supermercato della Lomellina.
Secondo l'accusa, negli ultimi tre mesi la coppia - arrestata ieri sera - si sarebbe resa responsabile di almeno 8 colpi nelle farmacie e nei market di Vigevano. Altri due assalti, però, secondo gli investigatori li avrebbero visti protagonisti anche a Garlasco e in Oltrepò.
Nelle rapine la maestra aveva il ruolo di complice, alla guida dell'auto: dopo aver raggiunto gli "obiettivi", la donna rimaneva sulla sua Opel Astra e attendeva il ritorno del fidanzato con il bottino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione