Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 22:14

A Foggia un'Y-10 imbottita d'eroina

In manette è finita Teresa Bonsanto, di 20 anni, ritenuta un corriere. Negli sportelli della sua auto erano nascosti 5 chili e 200 grammi di droga per un valore di 400.000 euro
FOGGIA - Era destinata non solo al mercato locale ma anche a quello delle regioni limitrofe l'eroina sequestrata dai carabinieri del comando provinciale di Foggia nel corso del blitz messo a segno, nelle prime ore dell'alba a San Severo. In manette è finita Teresa Bonsanto, di 20 anni, già nota alle forze dell'ordine e ritenuta, dagli investigatori un corriere. Cinque chili e 200 grammi, la sostanza stupefacente sequestrata, suddivisa in dieci panetti. La giovane è stata fermata a bordo di una Lancia Y 10, in piazza del Popolo, nel centro dell'alto Tavoliere. Alla vista dei militari la ventenne ha cercato di fuggire ma è stata bloccata poco dopo. Nel corso della perquisizione i militari dell'Arma hanno trovato l'eroina nascosta nel vano degli altoparlanti dell'autoradio. L'eroina, di eccellente qualità e del valore stimato di oltre 400.000 euro circa, di provenienza estera doveva servire, secondo le indagini, per il mercato non solo della provincia di Foggia ma anche di altre regioni limitrofe. Oltre 22mila le dosi che si sarebbero potute ricavare dalla sostanza stupefacente sequestrata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione