Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 15:10

Bari - Chiusa sala giochi

Le Fiamme Gialle hanno scoperto che alcune slot machines erano provviste di falsi permessi dei Monopoli per l'installazione e altre permettevano puntate senza limiti di banconote
BARI - Una sala giochi di Toritto (Ba) dove erano in funzionamento videopoker e slot machine sprovvisti delle necessarie autorizzazioni, è stata sequestrata dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bari, in servizio presso la Tenenza di Altamura, nel quadro di servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione del gioco d'azzardo. Un approfondito esame delle apparecchiature ha evidenziato tra l'altro, come le stesse accettassero senza limiti banconote da 5 e 10 euro, che si potevano utilizzare interamente nel gioco, quando, secondo la normativa, il costo di una singola partita non può superare l'importo di 0,50 centesimi di euro. Le Fiamme Gialle hanno inoltre scoperto che altre tre slot machines erano provviste di falsi permessi dei Monopoli per l'installazione, ed erano stati dotati di un finto trasmettitore per simulare la trasmissione dei dati delle giocate all'Ente preposto. L'operazione si è conclusa con il sequestro dell'immobile adibito a sala giochi, di tutti i congegni elettronici installati nei locali ispezionati, delle somme di denaro rinvenute all'interno degli stessi, circa 120 euro, e con la denuncia a piede libero del titolare, D.V. di anni 42, alla competente autorità giudiziaria, per esercizio del gioco d'azzardo e truffa .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione