Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 18:29

Rapine a tir: operazione in Puglia

La Polizia di Stato di Bari con i Carabinieri ha eseguito cinque ordinanze di custodia nei confronti di un gruppo ritenuto responsabile di 16 rapine con sequestro di persona
BARI - La Polizia di Stato di Bari in collaborazione con i Carabinieri ha eseguito cinque ordinanze di custodia cautelare nei confronti di un sodalizio criminoso ritenuto responsabile di 16 rapine con sequestro di persona ai danni di autotrasportatori lungo le autostrade e statali pugliesi. A quanto è stato reso noto, obiettivo dell'organizzazione erano, soprattutto, i tir che trasportavano generi alimentari, farmaci e fitofarmaci.
Le indagini avviate nel luglio 2005 - a quanto s'e stato reso noto - hanno messo in evidenza le modalità con cui operava il gruppo criminoso che aveva la base operativa a Bitritto, un piccolo centro del nord barese.
I rapinatori, armati con fucili e pistole, a bordo di auto veloci raggiungevano l'automezzo preso di mira, intimavano al conducente di fermarsi e lo sequestravano per alcune ore. Si impossessavano quindi del mezzo che, svuotato della merce, facevano ritrovare dopo alcune ore in una località isolata. Gli investigatori hanno registrato, nei dodici mesi dal febbraio 2005 al febbraio 2006, ben 28 rapine a tir, 16 delle quali riconducibili sicuramente al gruppo che faceva capo ai cinque arrestati.
Nell'ambito delle indagini sono state inoltre recuperate varie armi, caricatori e munizioni ed è stata recuperata refurtiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione