Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 17:58

Concorsone alla Regione 36mila domande, 1419 idonei

BARI - L'elenco ufficiale degli ammessi sarà pubblicato al termine della verifica e dell’approvazione degli atti concorsuali da parte della Commissione Interministeriale RIPAM. Dei 36mila candidati iscritti, i presenti sono stati 17.411 (12.701 «amministrativi» e 4.710 «tecnici»): per il profilo «tecnico» sono 490 i candidati idonei, per quello «amministrativo» sono 929
Concorsone alla Regione 36mila domande, 1419 idonei
BARI - Sono 1.419 i candidati ammessi provvisoriamente alle prove scritte del Concorso RIPAM Puglia per l’assunzione di 200 funzionari a tempo indeterminato (130 amministrativi e 70 tecnici) presso la Regione Puglia. Le prove preselettive si sono svolte a Bari dal 12 al 20 giugno. L'elenco ufficiale degli ammessi sarà pubblicato al termine della verifica e dell’approvazione degli atti concorsuali da parte della Commissione Interministeriale RIPAM. Dei 36mila candidati iscritti, i presenti sono stati 17.411 (12.701 «amministrativi» e 4.710 «tecnici»), con una partecipazione vicina al 49%. Le donne rappresentano il 63% dei candidati «amministrativi», mentre gli uomini sono in leggera maggioranza tra i «tecnici» (53%).

Per il profilo «tecnico» TC8 sono 490 i candidati idonei, con una lieve maggioranza degli uomini (54%) e un’età media di 34 anni. Per accedere alle prove scritte era necessario ottenere almeno 52,34/60 alla prima prova preselettiva e 31,37/50 alla seconda prova preselettiva. Per il profilo «amministrativo» AG8 sono 929 i candidati idonei, tra i quali le donne rappresentano il 60% (559), e donne sono le candidate rispettivamente più giovane (22 anni) e più anziana (55 anni), mentre l’età media è pari a 34 anni. In questo caso, la soglia per essere ammessi alle prove scritte è pari a 56/60 per la prima prova preselettiva e 40,69/50 per la seconda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400