Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 13:03

«Rilanciare l'Appia Antica da Roma a Brindisi»

Questo il progetto che il ministero per i Beni e le Attività Culturali sta mettendo a punto e che il ministro Francesco Rutelli ha affidato ad Adriano La Regina
ROMA - Rilanciare l'Appia Antica da Roma a Brindisi: questo il progetto che il ministero per i Beni e le Attività Culturali sta mettendo a punto e che il ministro Francesco Rutelli ha affidato ad Adriano La Regina, soprintendente Archeologo di Roma dal 1976 al 2005 e docente all'Università di Roma La Sapienza, perchè lo coordini e guidi. L'obiettivo del progetto è il recupero, la salvaguardia e la
valorizzazione del tracciato originario dell'Appia, delle sue antiche
pertinenze e dei contesti paesaggistico-ambientali lungo i quali si
snodava. L'Appia prende il nome dal censore Appio Claudio che riprese, nel 312 a.C. i lavori di pavimentazione riferibili a un precedente
tracciato. Nel suo percorso verso Capua e Brindisi, l'importante
arteria, definita "Regina Viarum", contiene molti tratti da
riscoprire, proteggere e valorizzare. L'iniziativa sarà collegata
alla rete delle vie e degli itinerari storici, culturali e religiosi
che è stata affidata al coordinamento del professor Antonio Paolucci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione