Domenica 22 Luglio 2018 | 18:46

Invasione di rospi a San Pietro Vernotico

SAN PIETRO VERNOTICO - Non sarà come l’invasione delle cavallette di biblica memoria ma le centinaia di rospi di piccole dimensioni che si sono riversate nel rione Giardino Grande, hanno destato, non paura, ma meraviglia e stupore tra i residenti. I piccoli rospi procedono in gruppi di 15-20 e alcuni sono stati notati anche nella centralissima piazza
Invasione di rospi a San Pietro Vernotico
SAN PIETRO VERNOTICO - Non sarà come l’invasione delle cavallette di biblica memoria ma le centinaia di rospi di piccole dimensioni che si sono riversate nel rione Giardino Grande, hanno destato, non paura, ma meraviglia e stupore tra i residenti. In particolare gli anfibi, che in genere proliferano nelle zona umide o ricche di umidità sono stati avvistati in via del Buganville. Ma l’invasione riguarda anche altre vie. I piccoli rospi procedono in gruppi di 15-20 e alcuni sono stati notati anche nella centralissima piazza.

È la prima volta che avviene un’invasione del genere ed i residenti hanno segnalato il fatto alquanto strano in Comune. Insomma, affermano le famiglie dei residenti, «dopo le bisce, i topi, insetti e zanzare ora arrivano anche i rospi - ed a centinaia. Insomma, affermano i residenti - abbiamo chiesto ad uno degli assessori, di venire a vedere, ma nessuno si è fatto carico. Ripetiamo, ci sentiamo abbandonati. Ma non è tutto. Il sindaco nei mesi scorsi ha firmato l’ordinanza di tagliare l’erba dai suoli privati e di recintarli, ma proprio un suolo di proprietà della Provincia risulta libero e con l’erba altissima, e con all’interno tutti gli animali in questione». [Giuseppe De Marco]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS