Lunedì 23 Luglio 2018 | 17:40

Foggia, macellaio si uccide per problemi economici Equitalia: nessuna cartella

FOGGIA – Un macellaio di 62 anni di Foggia si è tolto la vita impiccandosi all’interno della sua macelleria nel centro storico della città. A scoprire il cadavere dell’uomo sono stati il figlio e il fratello della vittima. Alla base del gesto ci potrebbero essere difficoltà economiche. Giallo su una presunta cartella esattoriale. Equitalia precisa: «Da noi nessuna notifica»
Foggia, macellaio si uccide per problemi economici Equitalia: nessuna cartella
FOGGIA – Un macellaio di 62 anni di Foggia si è tolto la vita impiccandosi all’interno della sua macelleria nel centro storico della città. A scoprire il cadavere dell’uomo sono stati il figlio e il fratello della vittima, messi in allarme dalla moglie del macellaio, preoccupata perchè non riusciva a mettersi in contatto con lui (il cellulare squillava a vuoto). Alla base del gesto ci potrebbero essere difficoltà economiche.

Il macellaio era uscito da casa verso le 18 per recarsi, a bordo della sua autovettura, nella sua macelleria. Sembra, secondo alcune indiscrezioni, che da tempo avesse problemi economici. Secondo indiscrezioni, avrebbe ricevuto pochi giorni una cartella esattoriale da Equitalia con un importo da pagare pari a 24mila euro.

Equitalia, però, smentisce in una nota. "Equitalia, nell’esprimere cordoglio ai familiari, precisa di non aver notificato alcuna cartella da 24mila euro” al macellaio foggiano di 62 anni, in difficoltà economiche, che si è impiccato nella sua macelleria nel centro storico della città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Canosa, città sott'acqua: persone e auto trascinate via dalla pioggia

Canosa, città sott'acqua: persone e auto trascinate via dalla pioggia

 
Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 

PHOTONEWS