Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 05:39

Giornata mondiale del volontariato, Adoc nazionale sceglie Bari

Per decisione assunta dall'Assemblea delle Nazioni Unite, il 5 dicembre di ogni anno, viene dedicata un'attenzione particolare all'impegno dei volontari in tutto il mondo
BARI - E' Bari la città scelta dall'Adoc nazionale per celebrare la ricorrenza della Giornata mondiale del volontariato.
Infatti, per decisione assunta dall'Assemblea delle Nazioni Unite, il 5 dicembre di ogni anno, viene dedicata un'attenzione particolare all'impegno dei volontari in tutto il mondo.
Una giornata che ha come finalità la sensibilizzazione per destinare una parte del proprio tempo al mondo del volontariato, alla costruzione di una cultura solidale che "per l'Adoc - sostiene Pino Salamon, presidente regionale dell'Associazione - ha anche il significato di sollecitare l'impegno e la partecipazione diretta dei giovani".
A questo proposito, c'è da notare che l'Adoc, oltre ad aver inserito nel proprio statuto finalità e scopi volontaristici, senza fini di lucro, non è nuova nel proporre al ministero della solidarietà sociale progetti per l'utilizzo di volontari in servizio civile, tanto da essere stata accreditata in prima classe nell'albo dell'Ufficio nazionale per il Servizio Civile.
Infatti, a seguito della decisione assunta dal Parlamento italiano di sospendere la leva obbligatoria, con la legge 64/2001 lo stesso Parlamento ha istituito il servizio civile che si pone l'obiettivo di contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani.
"E' da un quadriennio che l'Adoc utilizza volontari in servizio civile - precisa Salamon - e la crescita, l'offerta del numero dei posti disponibili non riesce a soddisfare la domanda, a testimonianza dell'interesse sempre più ampio che questa esperienza sta riscuotendo tra i giovani e le donne del Paese, ma soprattutto della nostra realtà regionale".
Appuntamento quindi, in piazza S. Ferdinando per l'intera giornata e al foyer del Teatro Piccini alle ore 11:00 del 5 dicembre prossimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione