Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 00:02

Bari - Trasfusione anche su bimbo testimone di Geova

Il provvedimento, che tecnicamente convalida l'operato dei medici che avevano chiesto il sostegno della magistratura per salvare il piccolo, è stato risolutivo. Il bambino ora sta bene
BARI - Un bambino di otto anni che era in imminente pericolo di morte e che i genitori, Testimoni di Geova, volevano portare a casa per sottrarlo ad una trasfusione di sangue, è stato trattenuto in ospedale e sottoposto a trasfusione su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari. Il bambino ora sta bene.
Il provvedimento, che tecnicamente convalida l'operato dei medici che avevano chiesto il sostegno della magistratura per salvare il piccolo, è stato prima anticipato telefonicamente e poi notificato con procedura d'urgenza sia ai genitori del piccolo sia ai medici dell'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari. L'atto è firmato dal pm di turno del Tribunale di Bari Isabella Ginefra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione