Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 18:27

Col teatro una speranza ai giovani detenuti

Grazie ad una convenzione tra l'istituto penale minorile di Bari e la cooperativa Teatro Kismet Opera del capoluogo pugliese, i ragazzi porteranno in scena Samuel Becket
ROMA - Parte all'istituto penale per i minorenni di Bari, il progetto "La prova del teatro: i mestieri e le lingue del teatro". Da dicembre 2006 a maggio 2007 i giovani detenuti metteranno in scena creazioni e visioni teatrali dedicate a Samuel Becket. Il progetto nasce dalla convenzione tra l'istituto penale minorile di Bari e la cooperativa Teatro Kismet Opera del capoluogo pugliese.
Al via sempre all'istituto penale per i minorenni di Bari le attività del "Laboratorio linguistico-culturale" rivolto ai giovani ristretti. Il corso durerà fino a marzo 2007 per un totale di 180 ore. Le attività sono promosse dal Centro territoriale permanente annesso alla scuola media statale "Massari-Galilei" di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione