Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 04:18

Web-sondaggio di Kijiji: pugliesi migranti

Il 50% delle persone che si sono trasferite a Milano arriva dal Sud, con la Puglia che guida la classifica (13,3%), seguita dalla Sicilia (12,1%) e dalla Campania (11,9%)
ROMA - Sempre più «mobili» i giovani del Belpaese, non hanno nessuna difficoltà a mollare tutto e a trasferirsi in un'altra città. E non lo fanno solo per lavoro, ma anche per piacere. Così la scelta cade sulle grandi metropoli, Milano e Roma in testa. E' quanto emerge da un sondaggio condotto da Kijiji, il sito di annunci su internet, che indaga anche le cause che spingono sempre più i giovani a cambiare luogo di residenze.
Lo studio è stato realizzato tra le 700 persone (52,1% uomini, 47,9% donne), che hanno accettato di partecipare. Di questi il 29,1% degli intervistati ha tra i 31 e i 40 anni; il 28,1% ha tra i 25 e i 30 anni; il 26,9% ha tra i 18 e i 24 anni e, infine, il 15,8% ha oltre 41 anni. In totale, dunque, più del 57% ha un'età compresa tra i 25 e i 40 anni.
Kijiji ha riscontrato alte percentuali di preferenza per Milano, di cui viene apprezzata la facilità con cui si trova lavoro (41,5%) e la piacevole vita notturna (15,1%), seguita da Roma, considerata più accogliente dal 62% degli intervistati, e da Bologna. Sorprendentemente, inoltre, i neo-milanesi soffrono meno di nostalgia rispetto ai neo-romani, che, a differenza dei primi, difficilmente riescono a sentirsi davvero «a casa».

PUGLIA IN TESTA NELLA CLASSIFICA DEI TRASFERIMENTI
E' infatti a Milano che Kijiji registra il maggior numero di annunci relativi al tempo libero, con persone che cercano componenti musicali per la band o compagni per attività sportive. In generale, però, il 26,4% degli intervistati manifesta l'impossibilità di sentirsi davvero a proprio agio in una nuova città, a dispetto del 14,5% che, per contro, ha minime difficoltà di adattamento.
Dalla Puglia si registra inoltre il maggior numero di trasferimenti. Secondo i dati emersi dal sondaggio, sono le regioni del meridione quelle da cui ci si sposta maggiormente. Il 50% delle persone che si sono trasferite a Milano arriva dal Sud, con la Puglia che guida la classifica (13,3%), seguita dalla Sicilia (12,1%) e dalla Campania (11,9%).
Gettonate anche le città straniere, predilette dagli uomini, che vedono Barcellona al primo posto con il 19,5% delle preferenze, seguita da New York, vista come città dei sogni soprattutto dai milanesi. Ragione o sentimento? Dalle opinioni raccolte attraverso Kijiji, emergono sensibili differenze tra le risposte fornite dagli uomini e quelle fornite dalle donne. Per la sfera maschile sono i motivi «pratici» ad avere la meglio: lavoro (per il 50%) e università (per il 13,4%) rendono la nuova città un luogo accogliente (per il 65,6%). Per le donne vince l'amore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione