Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 20:17

Uno schiaffo a difesa del figlio: denunciato

Ennesimo caso di bullismo a Foggia. ll padre del ragazzo vessato ha cercato di far smettere le angherie del gruppo sul suo ragazzo e ne ha avuto una querela
FOGGIA - Quattro ragazzi di età tra i 14 e 15 anni, studenti di una scuola media di Foggia, sono stati segnalati alla magistratura dai carabinieri per intimidazioni e violenze a un loro coetaneo e compagno di scuola, uno studente timido, educato e studioso.
Il padre del ragazzo vessato ha cercato di far smettere le angherie, chiedendone conto ai compagni di scuola del figlio, ma per aver dato uno schiaffo ad uno di loro è stato denunciato dal padre di quest'ultimo.

Il ragazzo timido - a quanto si è saputo - era stato preso di mira da quattro suoi compagni di classe dai quali, secondo quanto accertato dai carabinieri, sarebbe stato più volte insultato e, in qualche circostanze, anche picchiato e minacciato perchè non raccontasse nulla, altrimenti sarebbe stato peggio per lui. In una circostanza, gli avevano messo a soqquadro anche l'armadietto della palestra e lo avevano picchiato.
Malgrado le minacce ricevute, il ragazzo ha trovato il coraggio di raccontare tutto al padre, che ha deciso di aspettarlo all'uscita da scuola. In questa circostanza, il figlio gli ha indicato tre dei quattro ragazzi che lo avevano picchiato e dopo essersi avvicinato ha chiesto il perchè di un comportamento così vessatorio nei confronti del figlio.
A questo punto il quarto ragazzo, che si trovava nelle vicinanze, si è fatto avanti e dopo aver discusso con il padre del ragazzo, gli ha sferrato un calcio a una gamba e lo ha minacciato. L'uomo ha reagito - a quanto è stato reso noto - dandogli uno schiaffo e ha invitato un vigile urbano a identificare il ragazzo, il padre del quale ha poi denunciato il genitore del ragazzo vessato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione