Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 03:02

«Ad Alenia-Grottaglie lavoreranno in 800»

Lo comunica la stessa società aeronautica che annuncia l'inaugurazione dello stabilimento tarantino (già dedicato ai Boeing 787 Dreamliner) entro il primo trimestre del 2007
GROTTAGLIE (TARANTO) - Sarà inaugurato nel primo trimestre del 2007 lo stabilimento che l'Alenia sta realizzando a Grottaglie per realizzare Boeing 787 Dreamliner e vi lavoreranno 500 unità che diventeranno 800 in quattro anni. Lo rende noto la società aeronautica che, in un comunicato, precisa i tempi di attivazione e la forza lavoro che sarà impiegata.
«Lo stabilimento di Grottaglie - è detto nella nota - è in fase di completamento nei tempi previsti ed è già stato attivato per la fase di preproduzione dei componenti del 787».
Sarà ufficialmente inaugurato entro il primo trimestre 2007, ma, precisa Alenia, l'inaugurazione dello stabilimento non è collegata con quella dell'aeroporto che avverrà con tempi e modalità stabilite da Aeroporti di Puglia SpA.
Le attività di pre-produzione di componenti del 787, i test e le procedure di validazione degli stessi sono in corso sia nello stabilimento di Foggia (stabilizzatore orizzontale) che in quello di Grottaglie (sezioni di fusoliera). I componenti prodotti a Grottaglie e a Foggia saranno poi trasferiti presso lo stabilimento di Global Aeronautica (joint venture tra Alenia Aeronautica e Vought) a Charleston, negli Stati Uniti, con un velivolo Boeing appositamente modificato, per essere integrate con quelle di produzione Vought e successivamente trasferite alla Boeing, a Seattle, per l'assemblaggio finale.
«Lo stabilimento di Grottaglie - è detto nella nota - opererà entro gennaio 2007 con una forza lavoro di circa 500 unità, livello di forza lavoro che anticipa, in maniera significativa nei tempi, quanto stabilito e sottoscritto negli accordi di programma siglati con le parti sociali e con l'amministrazione regionale pugliese».
«Del totale, circa 200 (comprensivo di 70 ex Atitech) sono nuovi dipendenti assunti in Puglia, e in particolare nelle province di Taranto ed in quella di Brindisi; la parte restante è costituita dal personale tecnico proveniente da altri stabilimenti Alenia Aeronautica, con adeguata esperienza professionale per consentire il lancio della produzione». «Progressivamente questo personale, a partire dal 2008 - è detto - rientrerà presso i siti di provenienza e sarà sostituito entro un triennio da risorse assunte direttamente da Alenia Composite».
Inoltre, il programma di crescita delle attività prevede, entro quattro anni, e in accordo con il piano produttivo del programma Boeing 787 Dreamliner, un obiettivo complessivo di circa 800 unità impiegate per le attività di Grottaglie».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione