Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 23:59

La Puglia offre le sue bellezze

A Bari, nell'ambito della prima edizione del Forum Regionale del Turismo, politici, operatori ed esperti si confrontano con le molte attrattive e le criticità dell'offerta turistica regionale. • Il ministro Francesco Rutelli: coinvolgere i giovani e qualità
• L'assessore regionale Massimo Ostillio: nel 2006, in Puglia 1.900 nuove assunzioni
• Nasce a Roma coordinamento Regioni del Mezzogiorno per il turismo
BARI - Con la relazione dell'assessore regionale pugliese Massimo Ostillio, è iniziata nella Cittadella della Cultura di Bari la prima edizione del Forum Regionale del Turismo. Ostillio ha parlato subito dopo la proiezione dell'intervento videoregistrato di Enrico Paolini, coordinatore nazionale degli assessori regionali al turismo. La struttura, da poco restaurata e restituita alla cittadinanza con le nuove sedi della Biblioteca nazionale e dell'Archivio di Stato, è stata letteralmente presa d'assalto da circa un migliaio di operatori, esperti, studiosi invitati a Bari per discutere, tra oggi e domani, delle mille sfaccettature del turismo pugliese.
Una ventina le salette riservate ai workshop: dal turismo religioso alla portualità, passando per le agenzie di viaggio, il turismo sociale, sportivo, delle disabilità, congressuale, rurale, termale, culturale, enogastronomico, d'affari, scolastico, croceristico e verde.
Nel pomeriggio tavola rotonda Organizzarsi per competere, con Francesco De Sario, della Fiavet Puglia, Domenico Di Paola, amministratore unico Aeroporti di Puglia, Vincenzo Divella, presidente dell'Upi Puglia, Natale Forlani, amministratore delegato di Italia Lavoro, Oronzo Limone, rettore dell'Università degli Studi di Lecce, Emanuele Papalia, presidente della Confcommercio Puglia, Mary Rina, segretario generale regionale della Cisl, Nicola Ruggiero, presidente provinciale della Coldiretti Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione