Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 19:13

Sgominata banda pugliese che rapinava Tir

Otto persone, tutte di Andria, sono indagate per furto aggravato continuato per almeno 30 episodi commessi nel periodo tra il dicembre 2005 e il maggio di quest'anno
TERAMO - Una banda di pregiudicati pugliesi, specializzati in furti notturni ai Tir in sosta nei parcheggi degli autogrill è stata sgominata dagli agenti della squadra mobile di Teramo, in collaborazione con quelli della Polstrada del Compartimento Abruzzo e della sezione di Teramo. Otto persone, tutte di Andria (Bari), sono indagate per furto aggravato continuato in concorso, per almeno 30 episodi commessi nel periodo tra il dicembre 2005 e il maggio di quest'anno.
Luoghi privilegiati dei colpi erano quasi sempre le aree di servizio del tratto teramano dell'autostrada A14, quali Vomano Est ed Ovest e Tortoreto Ovest.
Secondo quanto ricostruito dal capo della squadra mobile di Teramo, il vicequestore Gennaro Capasso, la banda agiva sempre di notte affiancando ai Tir in sosta il loro, spesso rubato, sul quale trasferivano la merce trasportata dagli autisti che nel frattempo erano in cabina a dormire: i bottini ammontano a qualche centinaia di migliaia di euro tra abbigliamento, derrate alimentari, pneumatici, medicinali, biancheria intima.
L'indagine era scaturita dall'arresto in flagranza, nel dicembre 2005, nell'area di servizio «Vomano Ovest», di due degli otto indagati, con un carico di 180 caldaie a muro rubate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione