Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 22:10

Taranto - Due operai feriti all'Ilva

Sono rimasti schiacciati sotto un tubo, nello stabilimento siderurgico, mentre lavoravano alla manutenzione di un macchinario. Il più grave è il capo reparto, Mauro Guitto. L'azienda ha avviato un'inchiesta interna
Ilva Taranto TARANTO - Infortunio sul lavoro stamani al tubificio 2 dello stabilimento siderurgico Ilva di Taranto: due tecnici addetti alla manutenzione, entrambi dipendenti Ilva - Mauro Guitto, caporeparto, e Roberto Bettoni, capoturno - sono rimasti schiacciati mentre lavoravano alla manutenzione di una macchina cianfrinatrice che serve alla smussatura delle imperfezioni dei tubi. I due lavoratori sono stati schiacciati da un tubo posizionato sulla macchina. Mauro Guitto è rimasto in stato di incoscienza ed è in gravi condizioni. L'infortunio,anche per le sue caratteristiche, ricorda quello verificatosi lo scorso agosto nello stesso reparto, nel quale perse la vita un altro operaio addetto allo stesso macchinario.
Da parte aziendale è stato sottolienato che dopo il recente infortunio la macchina cianfrinatrice era stata completamente cintata e per entrarvi biosgna aprire un cancelletto dotato di un dispositivo automatico di blocco. Peraltro sotto un tappeto all'interno del macchinario sono sistemati dei sensori che, in presenza di un operatore, bloccano automaticamente il movimento. Sono in corso indagini da parte aziendale per accertare la dinamica e le cause dell'incidente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione