Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 10:00

Dipendenti comunali Taranto sbloccati tutti gli stipendi

Nella tarda mattinata, il consiglio d'amministrazione della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, ha acconsentito a sbloccare i circa 4 milioni di euro che sono attualmente disponibili sul conto di tesoreria del Comune. Sono circa 1.300 i lavoratori che, a causa del dissesto dell'ente, non hanno percepito lo stipendio di ottobre
TARANTO - Via libera al pagamento degli stipendi di ottobre dei 1300 dipendenti del Comune di Taranto.
Nella tarda mattinata, il consiglio d'amministrazione della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, presieduto da Raffaele D'Ecclesis, ha acconsentito a sbloccare i circa 4 milioni di euro che sono attualmente disponibili sul conto di tesoreria del Comune. A far evolvere positicamente la situazione è stato anche il parere del Ministero dell'Interno, direzione generale della Finanza Locale, il quale, scrivendo sia alla banca tesoriera che al commissario straordinario del Comune, ha evidenziato che le somme disponibili e quelle in arrivo vanno finalizzate al pagamento degli stipendi del personale dipenendente e non al saldo delle rate di mutuo e prestito contratte dall'amministrazione comunale di Taranto con altro istituto bancario. Il Consiglio di amministrazione della BPPB ha quindi chiesto al commissario Blonda di indicare a quali settori di spesa dovevano essere finalizzate le somme disponibili sul conto. Il commissario ha risposto nel primo pomeriggio segnalando alla banca alla necessità di procedere con i pagamenti dei dipenenti comunali, della società partecipata «Infrataras», della cooperativa «L'Ancora», addetta ai servizi cimiteriali. Il Commisario Blonda non esclude un'evoluzione positiva per quanto riguarda i pagamenti degli stuipendnti degli addetti delle cooperative di pulizia che, appaltatrici del Comune, operano negli asili, nelle scuole e negli uffici comunali e nel Tribunale. Anche oggi, come ieri, i dipendenti comunali hanno protestato per l'intera giornata. Via Cesare Battisti è rimasta chiusa al traffico in quanto vi stazionavano 500 dipendenti comunali riuniti in assemblea permanente sotto la sede della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, in attesa di notizie del Cda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione