Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 00:37

Crack finanziario Taranto Boccia capo-liquidatore

Il ministro dell'Interno Giuliano Amato ha inviato al presidente della Repubblica il Decreto di nomina della Commissione straordinaria di Liquidazione, che gestirà la complessa vicenda del dissesto del Comune. Sarà il capo del Dipartimento per lo sviluppo delle economie territoriali di Palazzo Chigi a guidare la commissione, chiamata a gestire la valutazione della massa passiva e la liquidazione dei debiti accumulati. Forza Italia: Boccia non è una figura super partes
ROMA - Il Ministro Giuliano Amato ha inviato al presidente della Repubblica il Decreto di nomina della Commissione Straordinaria di Liquidazione che gestirà la complessa vicenda del dissesto finanziario della Città di Taranto. Sarà il Prof. Francesco Boccia, Capo del Dipartimento per lo Sviluppo delle Economie Territoriali di Palazzo Chigi a guidare la commissione chiamata a gestire la valutazione della massa passiva e la liquidazione dei debiti accumulati. La Commissione che s'insedierà entro cinque giorni dalla notifica del DPR rappresenta l'impegno diretto della presidenza del consiglio e del ministero dell Interno sul futuro della città Taranto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione