Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 23:21

Bilancio - Pace fatta tra Regione Puglia e Governo

Raggiunto un accordo relativamente alla Legge di Bilancio «n. 22/06 «Omnibus», per la quale il Governo aveva annunciato una impugnazione davanti alla Consulta
BARI - All'indomani dell'incontro tra il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e il Ministro per gli Affari Regionali Linda Lanzillotta e l'avvio di un tavolo tecnico congiunto tra gli Uffici Legislativi delle due istituzioni è stato raggiunto un accordo relativamente alla Legge di Bilancio «n. 22/06 «Omnibus», per la quale il Governo aveva annunciato una impugnazione davanti alla Corte Costituzionale per conflitto di competenze riguardante due articoli (il 7 e la lett.C del 31). Il primo faceva riferimento alla facoltà per la Regione Puglia di esonerare dal pagamento del bollo auto le associazioni di volontariato sul bollo auto, il secondo riguardava misure di protezione della popolazione attraverso l'abbattimento dell'inquinamento elettromagnetico da esposizione ad impianti ed antenne radiotelevisive e telefoniche. L'accordo prevede la revoca da parte della Regione Puglia dei due articoli in questione e il ritiro da parte del Governo dell'impugnazione davanti alla Corte Costituzionale. Il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha espresso viva soddisfazione per il risultato ottenuto, che dimostra come tra Governo regionale e centrale non vi è alcun conflitto istituzionale, ma anzi una totale sintonia di intenti per raggiungere obiettivi comuni nell'interesse della comunità pugliese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione