Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 01:52

Taranto - Palpeggia ragazza sul bus

E lei lo denuncia, inseguendolo anche quando riesce a scappare dall'autobus: è un operaio trentenne con precedenti specifici. La ragazza coraggiosa ha 16 anni
TARANTO - Un operaio trentenne è stato denunciato a piede libero dai carabinieri per aver palpato nelle parti intime una studentessa di 16 anni.
L'uomo, stando alla ricostruzione dei fatti fornita dai militari, ha incontrato la minorenne su un autobus di linea particolarmente affollato dove ha deciso di palpare la ragazzina: questa ha reagito con determinazione, ha urlato e messo in fuga il trentenne molestatore, costringendolo ad abbandonare il mezzo pubblico. Poi lo ha inseguito per strada, chiedendo invano ai passanti di bloccare l'uomo, fino a quando si è imbattuta in una pattuglia dei carabinieri ai quali ha fornito la descrizione fisica del molestatore. Poco tempo più tardi il trentenne, già denunciato per fatti simili, è stato bloccato dai militari e condotto in caserma dove è stato riconosciuto dalla minorenne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione