Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 16:54

Gioia del Colle - Ucciso dalla caldaia

L'incidente è avvenuto in un caseificio della zona industriale. Vittima, un tecnico di 45 anni che stava lavorando all'impianto. Ustionati il titolare dell'azienda ed il figlio
Vigili del fuoco BARI - Un tecnico addetto alla manutenzione di una caldaia di un caseificio industriale è morto nello scoppio avvenuto mentre effettuava una riparazione all'impianto, e gravemente ustionati sono rimasti il titolare dell'azienda ed il figlio dell'imprenditore.
È accaduto stamani alle 6,30 nella zona industriale di Gioia del Colle (Bari), presso il caseificio «Serra». La vittima, Antonio Santoiemma, di 45 anni, investito in pieno dall'esplosione, è deceduto sul colpo. Vicino a lui c'era il proprietario del caseificio, Carlo Serra, di 60 anni, che è stato avvolto dalle fiamme ed Emanuele Serra, che con il suo corpo si è buttato sul genitore per spegnere il fuoco. Carlo Serra è stato ricoverato con prognosi riservata nel centro «Grandi Ustioni» dell'ospedale «Perrino» di Brindisi, mentre il figlio ha riportato ustioni meno gravi. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri ed i Vigili del fuoco. Un'inchiesta è stata disposta per chiarire le circostanze dell'incidente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione