Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 14:59

Si conclude la visita di Vendola a Damasco

Il presidente della Regione Puglia in Siria ha avuto numerosi incontri ufficiali e ha svolto interventi sui temi del partenariato e della cooperazione. Varati progetti di studio e imprenditoriali
BARI - Si conclude oggi a Damasco la visita ufficiale del presidente della Regione Puglia in Siria dove ha avuto incontri e ha svolto interventi sui temi del partenariato e della cooperazione. Nella visita, cominciata ieri, Vendola è accompagnato dall'assessore regionale al Mediterraneo, Silvia Godelli.
La missione a Damasco - fa rilevare la Regione - testimonia l'attenzione della Puglia verso la Siria, ritenuta una delle aree geografiche prioritarie verso le quali la Regione intende orientare le proprie azioni nell'ambito del Programma di cooperazione e di interventi di partenariato fra comunità locali sviluppato dall'assessorato al Mediterraneo.
La Regione ritiene infatti che i rapporti di cooperazione con la Siria vivano «una fase di particolare slancio, caratterizzata da una singolare convergenza e complementarietà tra l'azione promossa dal governo e dagli enti locali italiani e le iniziative assunte dalla imprenditoria» pugliese».
Tra gli interventi di partenariato a regia regionale al centro degli incontri in corso a Damasco, c'è un progetto di sviluppo socio-economico delle comunità rurali e di valorizzazione dell'area archeologica di Ebla con fondi regionali pari a 60.000 euro, promosso dalla Provincia di Lecce (ente capofila) e con la partecipazione del ministero delle attività economiche, delle altre Province pugliesi, dell'Università di Bari, dell'Università La Sapienza di Roma e dell'associazione Movimondo, la cui gestione è affidata all'Istituto agronomico del Mediterraneo di Bari.
Il progetto prevede l'istituzione di corsi di formazione per promotori turistici, attività di gemellaggio nelle scuole, eventi divulgativi, partecipazione a fiere e manifestazioni, produzione di ricerche e studi.
Nell'agenda della delegazione pugliese in Siria, incontri con il ministro dell'agricoltura e della riforma agraria Adel Safar, con il viceprimoministro con delega all'economia Abdullah Dardari e con il viceministro della cultura Abdul Razzaq Moaz.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione