Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 14:05

Canosa - Travolse giovane: arrestato

L'incidente mortale il 16 ottobre scorso. Il camionista, mentre percorreva la provinciale 231, prese in pieno Gabriele Calendo di 18 anni, non si fermò e continuò la sua corsa
BARLETTA (BARI) - E' stato identificato e arrestato dai carabinieri di Barletta il presunto responsabile dell'omicidio di Gabriele Calendo, il giovane di 18 anni che fu travolto e ucciso da un camion alla periferia di Canosa di Puglia, mentre percorreva la provinciale 231: è un camionista di 37 anni.
Il 16 ottobre scorso Calendo, che era appena uscito dal salottificio dove lavorava, stava percorrendo la provinciale alla guida del suo ciclomotore quando fu tamponato da una Volvo. Poco dopo, mentre si dirigeva verso la vettura per parlare con il proprietario, il giovane fu travolto e ucciso da un autoarticolato in transito il cui conducente senza prestare alcun soccorso si dette alla fuga. Il camionista è stato identificato dopo indagini e controlli in numerose ditte di autotrasporti delle province pugliesi che hanno consentito di accertare quali, quel giorno, avevano i propri autoarticolati in viaggio nella zona.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione