Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 15:43

Gravina - Tenta di sparare e perde l'arma

Agenti del commissariato di Polizia hanno arrestato Vincenzo Genco, di 33 anni, di Altamura (Bari), e Nicola Matera, di 44, con precedenti penali, sorvegliato speciale
GRAVINA IN PUGLIA (BARI) - Mentre era inseguito dalla polizia, un uomo si è sporto dal finestrino impugnando una mitraglietta 'Skorpion' e l'ha puntata verso gli agenti: non è riuscito a sparare, perchè l'arma gli è caduta di mano. E'accaduto a Gravina in Puglia, dove agenti del commissariato di polizia hanno arrestato Vincenzo Genco, di 33 anni, di Altamura (Bari), e Nicola Matera, di 44, con precedenti penali, sorvegliato speciale.
A quanto si è saputo, durante controlli gli agenti hanno intercettato sulla strada provinciale Selva una 'Bmw 530' guidata da una persona successivamente identificata in Genco, con a bordo Matera. A quel punto gli agenti hanno intimato l'alt, ma il conducente della Bmw, dopo aver fatto finta di fermarsi, ha aumentato la velocità. E' stato durante la fuga che Matera si è sporto dall'auto impugnando la mitraglietta, ma ha perso l'arma per uno sbandamento della Bmw. Gli agenti, raccolta l'arma, hanno ripreso l'inseguimento e poco dopo hanno arrestato Genco, e nonostante Matera fosse fuggito nelle strada di campagna, lo hanno successivamente rintracciato e arrestato. L'arma recuperata è una mitraglietta Skorpion, cal. 7.65, di costruzione slava, con due caricatori contenenti 17 cartucce dello stesso calibro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione