Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 07:07

Sharm - L'Università di Lecce onora Daniela

La facoltà di Fisica ha conferito un attestato di merito a Daniela Bastianutti, studentessa salentina morta nell'attentato terroristico del luglio 2005 a Sharm El Sheikh
LECCE - La facoltà di fisica dell' Università di Lecce ha conferito questo pomeriggio un attestato di merito a Daniela Bastianutti, la giovane studentessa salentina morta, insieme alla sorella Paola, nell'attentato terroristico del luglio 2005 a Sharm El Sheikh, in Egitto, dove le due ragazze trascorrevano una vacanza.
La cerimonia si è svolta nel corso della sessione di laurea nell'aula «Raimondo Anni» del collegio Fiorini, dove in questi giorni Daniela avrebbe dovuto discutere la tesi in «Ablazione laser di target metallici». Presente alla cerimonia il padre delle due ragazze, Claudico Bastianutti, che ha ricevuto l' attestato, una medaglia e un sigillo in argento dell' Università.
Toccante il ricordo di una delle più care amiche di Daniela, che in una lettera aperta ha evidenziato come il riconoscimento arrivi «a completamento di un ciclo universitario meritato per l'impegno, per la dedizione allo studio, per l'entusiasmo dimostrato in tutto quello che faceva e per la profonda passione per le materie scientifiche come la fisica. La ricordiamo per la sua riservatezza che la contraddistingueva tra tutti, la sua dolcezza, la sua disponibilità, la sua sincerità e il suo immenso sorriso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione