Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 12:58

Giornalista rapito, Lecce si mobilita

Per invocare la liberazione del salentino Gabriele Torsello (sequestrato in Afghanistan), venerdì e sabato mattina, presidio pacifista sulla piazza di Palazzo dei Celestini • Il padre: «Ti siamo vicini»
LECCE - Per invocare la liberazione del fotoreporter salentino «Kash» Gabriele Torsello, l'associazione culturale Osservatorio indice «una iniziativa civile, umanitaria e pacifista, chiamando i cittadini, le persone sensibili, le associazioni culturali e chiunque voglia portare la propria adesione a partecipare a dei momenti d'incontro pubblici per manifestare pacificamente la propria vicinanza al giornalista e fotoreporter salentino Kash Gabriele Torsello, ai suoi familiari, ai congiunti, ai parenti ed agli amici ed alla comunità di Alessano, rappresentando i propri sentimenti di vicinanza ed esponendo uno striscione su cui vi sarà scritto l'appello: «Liberate Kash Gabriele Torsello», così come è detto nella home page del sito istituzionale del Comune di Alessano, città natale del giornalista salentino». In particolare domani e sabato 21, dalle ore 10 alle 13 sulla piazza antistante il Palazzo dei Celestini, sede della Provincia di Lecce e della Prefettura, è previsto un presidio pacifista, mentre un'analoga iniziativa è in programma domenica a Torre di Belloluogo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione