Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 04:03

Preso in Perù latitante brindisino

Settimio Lorusso, 73 anni, era ricercato dallo scorso gennaio dopo una condanna definitiva a 14 anni di reclusione per il reato di traffico internazionale di droga
BRINDISI - Settimio Lorusso, di 73 anni, di Brindisi, ricercato dallo scorso gennaio dopo una condanna definitiva a 14 anni di reclusione per il reato di traffico internazionale di droga è stato rintracciato dai carabinieri del comando provinciale di Brindisi in Perù, a Lima, dove viveva sotto falso nome e dove è stato arrestato dalla polizia locale e dall'Interpool. Lorusso, in procinto di sposarsi con una peruviana, è stato scoperto seguendo l'iter di consegna di alcuni vaglia postali e pacchi con prodotti alimentari inviatigli dall'Italia da un nipote. In particolare il parente incassava la pensione dell'uomo, avendone la delega, e gli trasferiva il denaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione