Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 02:19

Zurigo e Bari sono più vicine: nuovi voli low-cost

Il nuovo collegamento, il primo in assoluto tra il capoluogo e la Confederazione Elvetica, è operato da «helvetic.com», vettore svizzero che già vola su numerose destinazioni italiane
BARI - E' stato presentato stamani il nuovo volo di linea che da oggi collega Bari a Zurigo. Il nuovo collegamento, il primo in assoluto tra Bari e la Confederazione Elvetica, è operato da «helvetic.com», vettore low cost svizzero che già vola su numerose destinazioni italiane, tra le quali Brindisi dove opera con successo dallo scorso anno.
L'operativo prevede al momento due frequenze settimanali, ogni martedì e venerdì, con parteza da Zurigo rispettivamente alle 7.35 ed alle 13.10. La successiva partenza dal capoluogo pugliese alla volta della Svizzera è prevista alle 10.05 (martedì) ed alle 15.40 (venerdì). La durata del volo, operati con aeromobili Fokker 100 in configurazione a 100 posti, è di due ore. Alla conferenza stampa di presentazione, presso l'Aeroporto «Karol Wojtyla», sono intervenuti il CEO di «helvetic.com», Bruno Dobler, gli Assessori Regionali ai Trasporti, Mario Loizzo, ed il Direttore Generale di Aeroporti di Puglia, Marco Franchini.
Particolare soddisfazione per l'avvio del nuovo collegamento è stata espressa da Marco Franchini, il quale ha sottolineato come la decisione di helvetic.com di rafforzare la propria presenza in Puglia, aprendo la nuova linea su Bari, costituisca un'attestazione concreta delle potenzialità di crescita del trasporto aereo nella nostra regione e di come sia necessario affrontare con serenità e senza catastrofismi le legittime decisioni di alcuni vettori di sospendere o ridurre la propria attività sugli scali pugliesi.
A tal proposito il direttore Generale della società di gestione degli aeroporti pugliesi ha sottolineato gli ottimi dati di traffico sin qui registrati per tutto il 2006 sugli aeroporti di Bari e Brindisi, come confermato dal consuntivo al 31 agosto che segnala un + 12,4%, complessivo, per gli aeroporti di Bari e Brindisi. «L'avvio del nuovo collegamento con Zurigo va nella giusta direzione dello sviluppo del network, soprattutto internazionale, al quale Aeroporti di Puglia sta lavorando con grande convinzione. Sono certo che questo nuovo volo - ha concluso il direttore generale di Aeroporti di Puglia - incontrerà il favore del mercato, sia business che leisure e che possa costituire un'arma in più a disposione dello sviluppo economico della nostra regione. Senza dimenticare, peraltro, il grande appeal che questo volo eserciterà presso la numerosa comunità pugliese della Confederazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione