Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 08:43

Turismo, la Puglia si dota d'una "cabina di regia"

Il Comitato consultivo regionale si occuperà del coordinamento delle azioni promozionali (già a partire da quelle del 2007) con il contributo delle categorie interessate
BARI - E' stato varato il Comitato consultivo regionale sul Turismo. «Abbiamo dato corpo - ha spiegato l'assessore al Turismo Massimo Ostillio - ad una norma inapplicata della legge 1/2002 che imponeva la creazione del Comitato, da crearsi sul modello dell'omologo Comitato strategico nazionale sul turismo. Il Comitato regionale funzionerà come una cabina di regia sul turismo, soprattutto per il coordinamento delle azioni promozionali con il contributo delle categorie interessate». Il comitato è stato allargato a Cgil, Cisl e Uil, Confindustria, Confcommercio e Confesercenti, alle Pro Loco, al Forum del Terzo Settore, alle Apt, ad Unioncamere e Anci - Upi e Uncem. Al comitato potranno collaborare esperti in materia. «Il primo compito sarà - ha concluso Ostillio - quello di pensare alla programmazione delle promozioni per il 2007 in modo da non perdere ulteriore tempo e non arrivare a ridosso della stagione senza un'adeguata progettualità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione