Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 14:56

Iniziato fermo pesca nel Salento

Il blocco stabilito con un decreto dello scorso luglio dal ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali per proteggere le risorse marine. Durerà sino al 17 settembre
GALLIPOLI (LECCE) - Per circa due settimane (dal 4 al 17 settembre) i motopescherecci che praticano la pesca a strascico e volante di Brindisi, Gallipoli e Taranto dovranno rispettare il cosiddetto fermo pesca disposto per quel periodo per le imbarcazioni iscritte nei compartimenti marittimi che vanno da Brindisi a Imperia.
Il fermo pesca è stato stabilito con un decreto dello scorso luglio dal ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Paolo De Castro, con la finalità di proteggere le risorse acquatiche per l'anno 2006 e garantire un migliore equilibrio fra le risorse biologiche e l'attività di pesca. Il decreto prevede che oggi sia l'ultimo giorno per praticare la pesca a strascico per le tre marinerie del Salento. Per quanto riguarda le altre due marinerie pugliesi, quelle di Manfredonia e Bari, da domani i pescherecci potranno nuovamente prendere il largo dopo 27 giorni di fermo (dal 31 luglio al 25 agosto).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione