Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 01:48

Altamura - Tornano dalle ferie e trovano fabbrica chiusa

«Il comportamento dei responsabili del salottificio Ntl - commentano i sindacati - costituiscono una grave violazione degli obblighi contrattuali»
ALTAMURA (BARI) - Al rientro dalle ferie, ieri mattina, 110 operai del salottificio Ntl di Altamura hanno trovato chiusi i cancelli dell'azienda, senza che ne conoscessero la ragione. Lo denuncia in un comunicato il segretario generale della Filca-Cisl di Bari, Emilio Di Conza, il quale precisa inoltre che non è stato possibile rintracciare i titolari del salottificio.
«Il comportamento dei responsabili della Ntl - commenta Di Conza - oltre a costituire una grave violazione degli obblighi contrattuali del datore di lavoro, ovvero come illecito civile antisindacale, previsto nell'articolo 28 dello Statuto dei lavoratori, rappresenta un vero dramma familiare per centinaia di famiglie e per altre centinaia di lavoratori di aziende dell'indotto di Altamura e Gravina, e mette seriamente a rischio l'ordine pubblico. Inoltre ai lavoratori spetterebbero ancora tre mensilità arretrate».
La Filca-Cisl provinciale ha chiesto al prefetto di Bari, Carlo Schilardi, un incontro per la mattinata di domani e ha informato della situazione i sindaci di Altamura e Gravina, i due comuni maggiormente interessati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione