Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 07:53

Porto di Bari, sequestrati migliaia di euro ad albanese

In partenza per il suo Paese, l'uomo aveva dichiarato d'avere con sè i 12.500 euro che è consentito portare all'estero. In realtà aveva nascosto 44.600 euro nella sua auto
BARI - Circa tredicimila euro sono stati sequestrati ad un cittadino albanese da funzionari della dogana del porto Bari. L'uomo, in partenza per il Paese delle aquile, aveva dichiarato alle autorità il possesso di 12mila euro, ma ne aveva invece complessivamente 44.600 euro nascosti dietro il sedile posteriore della sua vettura. Accortisi dell'irregolarità, i funzionari doganali e gli uomini della Guardia di Finanza, in ottemperanza alla normativa sull'import-export di moneta - che consente il trasporto della somma massima di 12.500 euro - hanno sequestrato il 40% del denaro in eccesso: 12.840 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione