Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 04:09

Treno investe auto nel Leccese

Un giovane uomo è morto per aver cercato di passare un passaggio a livello incustodito sulla tratta Copertino-Carmiano. L'automobile è stata trascinata per 120 metri
LECCE - Il conducente di una Fiat Multipla è morto questa mattina a Magliano, frazione di Carmiano in provincia di Lecce, investito da un treno a un passaggio a livello. Si tratta di Massimo Caione di 33 anni, di Carmiano. L'incidente è avvenuto intorno alle 8,15. L'automobilista stava percorrendo via delle Pezze, quando ha impegnato il passaggio al livello incustodito protetto da un segnalatore ottico-acustico al km 5 della tratta Copertino-Carmiano. In quel momento è sopraggiunto il treno Fse 302 che lo ha travolto. L'automobile è stata trascinata per 120 metri.

Il conducente, soccorso e portato all'Ospedale di Lecce da un'ambulanza del 118, è morto poco dopo per le ferite riportate. I mezzi coinvolti nell'incidente sono stati sequestrati. Le indagini sono svolte dai carabinieri della Stazione di Carmiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione