Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 07:49

Rapina una 92enne ma i vicini lo fanno arrestare

Pasquale Laviola è accusato d'essere entrato nella casa dell'anziana e, sotto la minaccia d'un coltello, d'averla costretta a consegnare i suoi averi (35 euro). E' accaduto a Cerignola
FOGGIA - Ha rapinato una pensionata di 92 anni ma è stato riconosciuto da diversi cittadini. E' accaduto a Cerignola dove gli agenti del commissariato lo hanno arrestato.
Ora Pasquale Laviola si trova in carcere con l'accusa di rapina. Ieri pomeriggio, poco dopo le 16, l'uomo è entrato nell'abitazione dell'anziana, al piano terra del centro storico di Cerignola, e minacciandola con un coltello le ha chiesto dove custodisse i soldi. La donna, terrorizzata, ha indicato un cassetto dove aveva riposto 35 euro: troppo pochi per l'aggressore che ha puntato l'arma alla gola della donna minacciandola che l'avrebbe uccisa se non le avesse dato altri soldi. In preda al panico la 92enne ha gridato attirando l'attenzione dei vicini che, nonostante la pioggia battente, sono riusciti a mettere in fuga l'uomo che è anche stato inseguito da alcuni residenti. Dopo pochi metri Laviola è caduto ed è stato colpito con calci e pugni dagli inseguitori.
Dopo pochi minuti però è riuscito a divincolarsi e a raggiungere l'auto, abbandonando anche i 35 euro rubati. Sul posto sono giunte alcune pattuglie della Polizia che hanno ricevuto la sua descrizione e la targa dell'auto: Laviola è stato quindi bloccato mentre rientrava nella sua abitazione. In casa gli agenti hanno sequestrato gli indumenti descritti dai denunciati che erano ancora bagnati dalla pioggia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione