Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 13:50

Intesa per reindustrializzare Brindisi

E' stato firmato, al ministero dello Sviluppo economico l'accordo di programma per l'attuazione coordinata dell'intervento di reindustrializzazione dell'area industriale
ROMA - E' stato firmato oggi, al ministero dello Sviluppo economico l'accordo di programma per l'attuazione coordinata dell'intervento di reindustrializzazione dell'area industriale di Brindisi. Alla cerimonia, nella sede del Ministero di via Veneto, erano presenti il ministro dello Sviluppo economico Pierluigi Bersani, il ministro del Lavoro, Cesare Damiano, il presidente della Regione Puglia, Niki Vendola e i rappresentanti di categoria e degli enti locali. Il piano prevede l'erogazione dei 53 milioni di euro da parte dello Stato per la riqualificazione dei siti industriali e il pieno rientro al lavoro di circa 150 addetti in cassa integrazione.
Il ministro Bersani si è mostrato soddisfatto perchè «si tratta di un programma industriale che vede concordi istituzioni centrali e regionali e mette a disposizione investimenti». Una parola il ministro dello Sviluppo economico la riserva anche all'industria:» Deve essere più compatibile con l'ambiente e gli enti locali perchè non possiamo rinunciare a settori quali la chimica e la siderurgia che anche in futuro resteranno in Europa». Positivo anche il commento del Governatore della Puglia, Vendola: «Oggi è stata scritta una nuova pagina di storia industriale, il nostro sarà un impegno politico di forte sorveglianza sui tempi di attuazione di questo accordo programmatico».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione