Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 22:14

Centrale a S. Severo: lavori sospesi

L'inizio della costruzione del nuovo stabilimento a turbogas da parte della Società En Plus non è mai iniziato, perché bloccato dalla protesta popolare guidata dal Sindaco. A settembre l'esame dell'impatto ambientale previsto
San Severo - Il progetto della centrale a turbogas FOGGIA - «Nell'incontro di questa mattina presso il ministero dello Sviluppo economico è stata decisa la sospensione dei lavori per la centrale turbogas di San Severo».
A darne notizia è Pietro Folena, presidente della Commissione cultura alla Camera, che ha partecipato all'incontro a Roma.
Presenti anche il capo della segreteria del ministro Bersani e il direttore generale del ministero, rappresentanti delle amministrazioni locali e parlamentari, le associazioni degli agricoltori, oltre, ovviamente, alla ditta incaricata dei lavori. «Si è stabilito - spiega Folena - in accordo con la ditta Enplus, che i lavori saranno sospesi per il mese di agosto, mentre a settembre il tavolo verrà riunito nuovamente per esaminare la "memoria" presentata dal sindaco di San Severo in merito alle autorizzazioni e alle valutazioni ambientali.» «È importante - conclude il deputato di Rifondazione Comunista - che il ministero abbia convocato il tavolo di questa mattina, facendosi carico delle preoccupazioni della popolazione e delle amministrazioni del territorio. Il metodo concertativo è un fondamento del programma dell'Unione, che impegna il governo a concordare con le comunità interessate la costruzione di nuove opere, dai ponti alle centrali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione