Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 12:35

A Lecce e a Trani l'edizione 2006 di "Calici di stelle"

Gli appuntamenti si tengono rispettivamente il 6 ed il 10 agosto. Un'occasione per il marketing dei prodotti pugliesi
Bicchiere di vino BARI - «La Puglia deve continuare a qualificarsi e a fare marketing delle sue produzioni perché i Programmi operativi regionali (Por) 2007-13 e il confronto con Francia e Spagna sull'Organizzazione comune di mercato (Ocm) del vino dovranno essere presupposti di miglioramento». Lo ha detto l'assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Enzo Russo, intervenendo oggi a Bari alla presentazione dell'edizione 2006 di "Calici di stelle". All'incontro hanno partecipato l'assessore all'Agricoltura della Provincia di Bari, Anna Paladino, e la presidente del Movimento turismo del vino Puglia, Vittoria Cisonno.
L'edizione - ricca, viene annunciato, di novità - si terrà domenica 6 agosto a Lecce e giovedì 10 a Trani. «Una scelta importante per la valorizzazione dei territori a vocazione vitivinicola e delle produzioni tipiche della regione. Proprio in quest'ottica - ha spiegato l'assessore - intendiamo coinvolgere nei prossimi anni tutto il territorio regionale, iniziando dalla Provincia di Foggia che non ha mostrato ancora tutte le sue potenzialità».
«Continueremo a lavorare sull'aspetto qualitativo delle produzioni - ha continuato l'assessore - per diminuire drasticamente l'importazione di vini e aumentare la quota delle nostre esportazioni che mostrano già un trend positivo».
Per l'assessore all'Agricoltura della Provincia di Bari, Anna Paladino, «l'obiettivo è di arrivare a pacchetti enogastronomici-turistici integrati». «Calici di stelle - ha continuato - si pone su questa strada legando il luogo d'origine di produzione ai prodotti e donando ai turisti la sensorialità dei prodotti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione