Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 08:29

Montenegrino nuota da Bari a Petrovac

Il protagonista della traversata dell'Adriatico si chiama Davor Novovic e ha 32 anni: ha percorso 207 chilometri in 10 giorni, quasi senza interruzioni. Il suo prossimo progetto è la traversata della Manica
porto bari PODGORICA (Montenegro) - Impresa riuscita per un nuotatore montenegrino, che dopo dieci giorni di bracciate e di fatica ha concluso con successo la traversata dell'Adriatico da Bari al Montenegro su una distanza di 207 chilometri.
Il protagonista si chiama Davor Novovic e ha 32 anni, scrive oggi l'agenzia Fonet, secondo la quale la maratona natatoria troverà posto nel Guinness dei Primati.
Partito da Bari una decina di giorni fa, ha raggiunto alla fine Petrovac, suo villaggio d'origine nei dintorni della città montenegrina di Bar, dopo essere riuscito a vincere a tratti anche le avverse condizioni del mare. Novovic ha nuotato quasi senza interruzioni, salvo una nottata trascorsa su una barca d'appoggio dopo la quale ha ripreso dal punto in cui si era fermato.
In media ha battuto lo stile libero ad un ritmo di oltre 20 chilometri al giorno, tutelato da una speciale rete di protezione e assistito da un sistema di navigazione satellitare che lo ha aiutato a seguire la rotta più breve.
All'arrivo, raccontano alcuni testimoni, si è concesso una dormita di 20 ore filate. Ma appena sveglio ha fatto sapere di avere già in mente un nuovo obiettivo, stavolta più tradizionale per i nuotatori delle grandi distanze: la Manica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione