Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 08:11

Elicottero disperso fra Tirana e Bari

Il velivolo - un Bell 222 - era decollato dalla capitale albanese domenica diretto in Puglia, per ricoverare con urgenza l'ex ministro Gramoz Pashko, 55 anni, nell'ospedale di Acquaviva delle Fonti • Alle ricerche collabora l'84° Stormo Aeronautica di Brindisi
Elicottero Bell 222 TIRANA - C'era anche un ex ministro a bordo dell'elicottero albanese disperso la notte scorsa mentre volava da Tirana a Bari. Il volo era stato organizzato proprio per assicurare un ricovero urgente presso l'ospedale di Acquaviva delle Fonti a Gramoz Pashko, 55 anni, che dal 1992 al 2005 ha ricoperto vari incarichi di governo (è stato tra l'altro vice premier e ministro dell'Economia), e successivamente consigliere dei premier socialisti Ilir Meta e Fatos Nano.
Pashko, che è cognato dell'attuale ministro dell'Economia Genc Ruli, alle elezioni politiche dello scorso anno era tornato nelle file del Partito democratico (di cui è stato uno dei fondatori) candidandosi al parlamento pur senza risultare eletto. Attualmente è presidente di un'università privata.
L'elicottero, del tipo "Bell 222" normalmente in uso al primo ministro Sali Berisha, era decollato ieri sera alle 21,50 (ora locale e italiana) dalla capitale albanese. A bordo si trovavano due piloti, un ingegnere e un medico oltre a Gramoz Pashko ed al figlio di 24 anni. Alle 22.17, quando l'elicottero aveva appena superato il limite delle acque nazionali albanesi, da Otranto è stato lanciato l'allarme poiché si è perso il contatto radar.

Gramoz Pashko era stato vittima ieri mattina di un grave incidente a Himara, località balneare nel sud del Paese: alcuni bagnanti lo avevano trovato semi-annegato in acqua dove si era da poco tuffato. Non è stato ancora accertato quale malore lo avesse colpito. Soccorso in elicottero, era stato ricoverato a Tirana dove era giunto in coma. Da qui la richiesta dei familiari di organizzare un suo trasporto urgente presso un ospedale in Italia. Quello di Acquaviva dele Fonti aveva dato la sua diponibilità a riceverlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione