Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 13:47

Rapina a ufficio postale nel Brindisino

Alcuni sconosciuti si sono impossessati di circa 50mila euro dopo essere entrati nei locali da un foro praticato in un appartamento attiguo a San Vito dei Normanni
SAN VITO DEI NORMANNI (BRINDISI) - Una rapina è stata compiuta nell'Ufficio postale di San Vito dei Normanni, in via Brindisi, da sconosciuti che si sono impossessati di circa 50mila euro dopo essere entrati nei locali da un foro praticato in un appartamento attiguo. Uno dei rapinatori ha colpito la direttrice dell'ufficio al capo con il calcio della pistola senza procurarle lesioni gravi. Secondo una ricostruzione dell'accaduto fatta dagli investigatori, nella tarda serata di ieri due persone sono entrate nell'abitazione di un'anziana signora, attigua all'ufficio delle Poste Italiane, e dopo aver intimato alla donna, senza minacciarla, di non muoversi hanno praticato un foro nel muro. Uno dei due - secondo gli investigatori - è entrato nell'ufficio e ha atteso l'arrivo, stamattina, della donna delle pulizie, e della direttrice e di un'impiegata. Mentre queste due predisponevano l'apertura dell' ufficio, il rapinatore, con il volto nascosto e armato con una pistola, le ha minacciate e si è fatto consegnare il denaro che era nella cassa: circa 50.000 euro. A quel punto la direttrice, per il panico ha cominciato a gridare, il rapinatore la ha colpita alla testa con il calcio della pistola, fortunatamente senza provocarle lesioni gravi, e ha rinchiuso le tre donne in un stanzino. I due rapinatori sono quindi fuggiti allontanandosi dall'appartamenti attiguo. Indagini sono state avviate da polizia e carabinieri per identificare i responsabili dell'accaduto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione