Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 17:27

Bari - Esami più facili con scambi sessuali

Dall'acquisizione di nuovi documenti emerge che presso la facoltà di Economia e Commercio dell'Università di Bari «merce» di scambio non era solo il denaro, ma favori sessuali
BARI - Nuova documentazione e verbali di esami vengono acquisiti oggi dai carabinieri presso la facoltà di Economia e Commercio dell'Università di Bari nell'ambito dell'inchiesta sulla compravendita di esami nella quale sono indagate una decina di persone, tra docenti e personale amministrativo. Dall'inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Bari Francesca Romana Pirrelli, è emerso negli ultimi giorni che, oltre a presunte tangenti in denaro versate da studenti tramite personale amministrativo, vi sarebbero stati anche scambi di prestazioni sessuali tra studentesse e professori in cambio di facilitazioni per superere alcuni esami ritenuti più ostici. Su questo aspetto dell'inchiesta vi sarebbero riscontri investigativi ma sinora nessuna denuncia da parte delle ragazze interessate. Oggi gli investigatori continuano ad ascoltare persone coinvolte nella vicenda, e in particolare studenti.

Qualche giorno fa, nell'ambito della inchiesta, un dipendente in pensione dell'Università era stato sorpreso mentre intascava mille euro da una studentessa in un bagno dell'Università. Secondo gli investigatori, si trattava della seconda trance di una tangente versata per superare un esame: la prima, da 250 euro, era stata incassata due giorni prima. Secondo gli investigatori, il contatto con gli studenti per la compravendita degli esami veniva gestito da personale amministrativo che contrattava il prezzo: da 500 euro per gli esami più facili a 2.000-3.000 per quelli più difficili. In cambio della tangente, il personale amministrativo raccomandava gli studenti ai professori chiedendone al promozione.
Tra gli indagati, oltre a funzionari e dirigenti dell'Università, vi sarebbero due docenti universitari di matematica accusati di concussione e uno di diritto del lavoro accusato di falso per episodi marginali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione