Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 22:31

Bari - 4 arresti per maxi rissa

Ci sono volute due ore e numerose volanti per riuscire a sedare gli animi di due famiglie al quartiere San Paolo. Altre sei persone sono state denunciate, tra cui un minorenne
BARI - Agenti della sezione volanti della questura di Bari hanno arrestato quattro persone, e ne hanno denunciato altre sei, al termine di una maxi rissa scoppiata nel cortile di uno stabile in via Monti nel quartiere San Paolo.
Gli arrestati sono i fratelli Isabella e Giosafatte Tiberio, di 38 e 28 anni, Giuseppe Menolascina, di 20, e sua madre Domenica Colaianni, di 42. Tra le persone denunciate è anche un ragazzo di 17 anni, con numerosi precedenti penali, che due giorni fa è stato denunciato per aver percosso una guardia giurata che lo aveva sorpreso mentre tentata di compiere un furto.
Secondo una ricostruzione dell'accaduto fatta dagli agenti, nel primo pomeriggio di ieri alcuni inquilini del terzo piano (appartenenti alla famiglia Menolascina) dopo aver bevuto della birra hanno buttato le bottiglie vuote sul basamento di una piccola statua di Sant'Antonio che è nel cortile del condominio, suscitando le ire della famiglia che abita al primo piano (la famiglia Tiberio). A quel punto è scoppiata nel cortile una rissa che si è protratta per circa due ore e che è stata sedata da pattuglie delle sezioni volanti e squadra mobile della questura e da una della polizia postale che era nelle vicinanze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione